“Mai dire GURU” 20 anni dopo

Dicembre 17, 2020
ALESSANDRO NORCIA
Per leggere questo articolo ti servono: 3minuti

Era il lontano 1996 e su Mediaset, all’interno del programma “Mai Dire Gol”, tra i tanti protagonisti, spiccava un personaggio davvero esilarante, uno spietato uomo d’affari interpretato dal comico toscano Paolo Hendel, diventato un cult degli anni 90: CarCarlo Pravettoni.

Durante i suoi sketch, nei quali la Gialappa’s Band si collegava con il suo ufficio, raccontava della sua scalata al potere all’interno della società Carter & Carter, azienda leader nel settore (ma di quale, non si è mai capito) di cui era diventato amministratore delegato. Coinvolto in svariati affari illeciti, tra cui la produzione di prodotti alimentari cancerogeni, finiva sempre nel mirino di Guardia di Finanza e Magistratura che avevano il solo obiettivo di “ostacolarlo verso la corsa al successo”.

Pravettoni era la parodia di un personaggio di fantasia, introdotto dalla voce narrante di Walter Fontana che narrava le gesta dell’imprenditore chiudendo ogni presentazione con la celebra frase:
“E la lira si impenna!”.

Il personaggio di CarCarlo Pravettoni “un uomo con gli affari nel sangue ma non nel cervello, grande comunicatore che non ama autodefinirsi autodidatta (perchè non sa cosa voglia dire) e che deve il segreto del suo successo a (…non sa nemmeno lui a cosa)” trova una clamorosa somiglianza con i “guru” della nostra generazione.

La cosa preoccupante è che, 20 anni fa, nessuno di noi avrebbe mai pensato che un personaggio simile avrebbe potuto trovare spazio ed avere un sèguito: purtroppo, 20 anni dopo, le frasi comiche e demenziali di Paolo Hendel sono diventate la reincarnazione del “fuffa imprenditore” dei tempi moderni.

Abbiamo selezionato uno sketch andato in onda nel 1997 che racchiude l’emblema dei “Pravettoni del nuovo millennio” dove molte sue frasi immedesimano oggi la stessa “fuffa” che viene proclamata da questi pseudo imprenditori digitali.

Noi produciamo il futuro!
Noi siamo il futuro!
Io sono un futuro migliore!

Pensate a come oggi, attraverso il web, centinaia di autoproclamati mentori si definiscono un futuro migliore per migliaia di persone; esperti in ogni cosa, dalle nuove modalità di comunicazione e propaganda ai trend del momento, e come essi stessi siano in grado di poter garantire un futuro migliore a chiunque li segua (ovviamente, rigorosamente a pagamento, attraverso seminari o corsi di formazione)

Noi non soddisfiamo i bisogni della gente,
è la gente che soddisfa i nostri bisogni!

Mentre 20 anni fa tutti noi ridevamo dinnanzi a cotanta comicità, oggi migliaia di persone credono veramente a questi personaggi spendendo soldi che soddisferanno unicamente i bisogni di chi propone tali (false) opportunità.

Noi creiamo stati d’animo!
Noi vendiamo stati d’animo!

Incredibile come ad oggi le persone vengano attratte dalle frasi motivazionali proclamate da guru che, a parte vendere sogni e creare surreali stati d’animo, non vendono realmente nulla,  non hanno mai concluso niente di buono nella vita e devono la loro ricchezza (o presunta tale) solo per aver preso parte in prima persona a truffe in ogni settore.

Voi “italiani vacanzieri” cosa avete fatto quest’estate?
Io ho studiato e sono andato negli Stati Uniti
per conseguire
un corso di strategia di impresa e metodologia di marketing
applicata a sto paio di….
(interruzione della Gialappa’s)

Fateci caso! La maggior parte dei coach, dei venditori di corsi ed info prodotti oggi millanta di aver studiato negli Stati Uniti e di aver appreso il “segreto del successo” che ora vogliono condividere con voi (ma se vai a verificare non vi è alcuna traccia della loro presenza oltre oceano).

Puntano sul fatto che l’italiano medio pensi solo ad essere libero durante le vacanze estive perché vive in una condizione di schiavitù perpetrata dai propri datori di lavoro mentre loro no! Loro hanno trovato la strada della libertà finanziaria e non sono schiavi di niente e di nessuno.

Ovviamente per raggiungere la cima del successo hanno dovuto formarsi e studiare dai migliori coach comprando i loro corsi! E guarda caso, per pura coincidenza, per poter uscire anche voi da questa condizione di schiavitù dovete comprare info prodotti. Ed indovinate un po’ da chi? Ma proprio da loro! Dai guru del web! Ovviamente!

Proprio come Pravettoni, che venti anni fa passò dal nulla ai vertici della Carter & Carter, anche i guru di oggi sono diventati imprenditori di successo partendo da zero: “from zero to hero”, creando soldi dal nulla, hanno raccontato la loro commuovente storia di successo per incantare platee e ammaliare “opportunity seekers”, persone deboli o sprovvedute in cerca di facili guadagni.

Per chi non lo abbia mai visto, ecco a voi CarCarlo Pravettoni, l’unico, vero e inimitabile numero uno dell’imprenditoria italiana!

Qui di seguito il video:

Alessandro Norcia

L'AUTORE
Responsabile nazionale truffe del Dipartimento Economia e Finanza di "Autonomi e Partite Iva", certificato in giornalismo investigativo, admin della community "Il gatto e la volpe nel web" ed esperto nell'identificazione di schemi piramidali. Da sempre contro le ingiustizie ed i 'fuffa guru' della rete.
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?
SOSTIENICI
NEWS