Ecco perché sono una “madre all’antica” e me ne vanto

Per leggere questo articolo ti servono: 3 minuti
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
05/09/2015 Aurora Scudieri 31796

L’altro giorno, mentre ero al parco con mio figlio, una mamma mi ha chiesto se quest’anno lo avrei mandato al Nido, la mia risposta è stata: “no, lo manderemo direttamente alla materna. Anche quest’anno sta con me, è ancora molto piccolo (ha 19 mesi)”. Il suo commento, con aria gelosa e maligna, è stato “sei proprio una madre all’antica.
Ebbene sì, lo sono e me ne vanto.

La mia vita senza mio figlio non aveva senso. Io per averlo ho sfidato il destino, la scienza e anche la sfiga. Per me essere madre è vivere mio figlio 24 ore al giorno, seguirlo in ogni suo progresso, esserci sempre per lui, curarlo nei minimi dettagli e anche nelle futilità.

Sono fiera di non essermi mai persa neppure un sorriso di mio figlio, di non averlo “scaricato” a baby sitter o a parenti per farmi un week end di relax o per andare al cinema. Per me, e per mio marito, fare le cose senza mio figlio non ha senso. Perché la nostra felicità è lui e ci sentiamo completi solo inseme a lui. Per questo lo abbiamo tanto desiderato.

Ci sono madri che dopo 2, 3, 4 o 5 mesi dal parto decidono di lasciare il proprio bambino al Nido. Io non sarei mai riuscita a farlo, sarei morta di dolore e di preoccupazione. Ci sono donne che fanno figli con la facilità con la quale si fanno i biscotti, e con la stessa facilità li mollano ogni week end ai suoceri per “prendere aria” e “riposarsi” un po’. Mi chiedo perché queste donne abbiano deciso di essere madri. Saranno quelle che oggi si definiscono “madri moderne”, che non rinunciano alla carriera, che non rinunciano a loro stesse, che mantengono una autonomia anche dopo la maternità. Io non sono così. Io sono come era mia nonna e mia madre. Per me andare al parrucchiere o dall’estetista lasciando mio figlio da qualche parte non ha davvero senso. E’ un pomeriggio sprecato. Passare anche solo 1 ora lontana da lui per me significa privarmi dei suoi sorrisi, di un suo piccolo gesto nuovo, della possibilità di guardarlo, proteggerlo. Perché io sono follemente innamorata di mio figlio e davvero felice solo quando sono insieme a lui.

Pochi giorni fa leggevo della manager di Yahoo, Marissa Mayer, che, incinta di due gemelli, si vantava di essere assente dal lavoro solo per 15 giorni a “causa” della gravidanza. La prima cosa a cui ho pensato è “ma chi l’ha obbligata ad avere dei figli?”. Nel 2015 credo non sia difficile per una donna evitare una gravidanza che ti “distrae” dal lavoro. Questo è un caso estremo ma conosco moltissime donne che si vantano di lasciare i figli con chiunque pur di ritornare presto al lavoro o di andare a seguire la propria lezione di yoga. Sono donne che poi decidono di avere anche il secondo e terzo figlio magari, e ce la fanno anche. Per me sono donne che non hanno la stoffa per essere madri. E ora insultatemi e ditemi che sono all’antica, io però ero presente quando mio figlio ha fatto i primi passi, quando ha detto per la prima volta “mamma“, quando ha scoperto sapori e suoni nuovi. Mio figlio va a dormire solo se prima ha avuto cinque minuti di coccole con me. Mio figlio si sente sereno e tranquillo quando si gira e mi vede. Mio figlio sa che io sono sempre dietro di lui, sempre, e che non lo lascio mai da solo! Io per lui ci sono sempre, non mi è stato raccontato dalla maestra del Nido quando ha scoperto l’acqua o la sabbia. Lo ha fatto insieme ha me, e poi mi ha sorriso, è venuto da me e mi ha abbracciato forte. E questa per me è l’unica cosa che conta!

L'AUTORE
In viaggio da sempre...per arrivare da te. Ogni volta che guardo mio figlio so quanto ho dovuto lottare, soffrire, perdere, per arrivare da lui. Ma ne è valsa la pena perché adesso la luce è ovunque. Racconto di noi, del percorso di Fecondazioni assistite per arrivare da lui, dei dubbi di una mamma ancora tanto inesperta, dei momenti belli e di quelli difficili che fanno parte del meraviglioso mondo della maternità. La difficoltà nel crescerlo, nel trovare un lavoro, nell'imparare ogni giorno ad essere una mamma migliore. Benvenuti nel nostro piccolo mondo "imperfetto".

Lascia un commento

SCONTI IN EVIDENZA
12€ di sconto per due notti nel cuore pulsante di Napoli
ANCORA POCHI RIMASTI!
- 12 €
La borsa a tenuta stagna SeaBeag a soli 89 €
ANCORA POCHI RIMASTI!
50€ sconto per: Royal Crystal o Vetrilamp
ANCORA POCHI RIMASTI!
- 50 €
35€ di sconto su Kidshop.it
ANCORA POCHI RIMASTI!
- 35 €
50€ di sconto presso Hotel Rio di Rimini
ANCORA POCHI RIMASTI!
-50 €
Sorrento Penisula and Positano Tour
ANCORA POCHI RIMASTI!
-35 €
15 € di sconto su Hidrobrico.it
ANCORA POCHI RIMASTI!
-15 €
PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI