Wang Guangyi, il Tao dell’arte

Per leggere questo articolo ti servono: 1 minuto
CONDIVIDI
19/08/2015 Alessia Di Giovanni

Gli artisti non vanno considerati persone comuni, l’arte deve essere vista come alchimia, trasforma il punto di vista comune in una visione profetica. 
Wang Guangyi “Viaggio in Italia” di Demetrio Paparoni.

L’artista cinese Guangyi, con le sue opere originali e sferzanti, smitizza vecchi dittatori comunisti e nuove dittature capitaliste, con uno stile unico ed innovativo.

 

ALTRI ARTICOLI DELL'AUTORE

Lascia un commento

PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI