“La luce di Bob”

Per leggere questo articolo ti servono: 1 minuto
CONDIVIDI
  • 43
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
    45
    Shares
23/01/2019 Rosanna Gaddi

Un Uomo Cerino cammina silenzioso e lentamente nella caverna del cuore di Georgie.

In mano ha una luce e la sua stessa testa è fuoco che brucia.

Passa a testa bassa, attento a non far spegnere la fiammella che porta in mano.

Cammina lungo i corridoi dell’anima di Georgie e incontra i suoi ricordi, le sue paure, le sue speranze, i suoi sogni.

L’uomo cerino sa che non si può scappare dal passato, non lo si può dimenticare e i passi appoggiati sul terreno non possono cancellarsi perchè hanno lasciato impronte troppo pesanti.

Sa anche che si può andare verso un futuro grandioso, superando gli ostacoli, facendo attenzione al fango per non sporcarsi, cercando la strada giusta.

Lentamente l’uomo cerino prosegue il suo cammino e dallo stomaco arriva ai reni, sale attraverso l’intestino fino ai polmoni, poi attraversa il cuore.

Lì si sofferma per un minuto, guardandosi intorno, assorbendo i battiti del cuore di Georgie.

Riparte e sale lungo l’esofago fino ad arrivare alla gola e a risalire lungo la lingua.

Accoglie la luce del sole su di sé e si lancia sulla mano aperta per guardare il mare e il suo orizzonte.

L’uomo cerino si nasconde ogni volta che sale il buio nell’anima di Georgie, ogni volta che lei si arrabbia e urla contro il mondo e contro le ingiustizie e, in silenzio, illumina tutto intorno.

Georgie vorrebbe scappare e abbandonarsi a se stessa, vorrebbe chiudere gli occhi e non sentire più nulla, ma l’uomo cerino non glielo permette, non permetterà alla sua amica di farsi del male perché sa che tutto andrà per il verso giusto.

Cadere non significa perdere, ma vuol dire tentare.

Georgie si rialza.

Sente nuovamente il calore nel suo cuore e inizia a correre, ancora una volta. Sa che i suoi piedi saranno il suo solo mezzo di trasporto e che deve andare avanti.

Sa che la forza è dentro di lei.

Si asciuga le lacrime, smette di piangere, mette le cuffiette e va via, nel mondo, col sorriso aperto a nuovi giorni.

Sa che l’amore le cadrà tutto intorno e che il suo uomo cerino, Bob, riscalderà il suo cuore col calore della sua musica.

L’amore non ci lascerà mai soli”.

Could you be loved, No woman No cry, Is this love, One love.

[illustrazione a cura di MaPe]

L'AUTORE
Laureata in Storia & Filosofia. Insegnante di Scuola dell’Infanzia. Scrive favole per bambini, racconti e romanzi. Sindacalista per vocazione, chitarrista per passione, cura rassegne di cortometraggi e collabora con critici e artisti. Ha pubblicato una raccolta di favole “Un Totem da Favola” e un romanzo intimista “Diario Terapeutico del Male”.

Lascia un commento

SCONTI IN EVIDENZA
Una settimana a 4 stelle in Puglia
ANCORA POCHI RIMASTI!
-215€
Vacanze per tutta la famiglia in villaggio 4* a Sibari (CS)
ANCORA POCHI RIMASTI!
-60€
12€ di sconto su Reyna Cosmetics!
ANCORA POCHI RIMASTI!
-12€
Seduta trattamento viso a 53 € invece di 90
ANCORA POCHI RIMASTI!
150 crediti
Sharebook Colorland a soli 3,99€ invece di 12€!
ANCORA POCHI RIMASTI!
Zainetto “business lock” a soli 34€ invece di 46€
ANCORA POCHI RIMASTI!
-15%
29€ per menù di coppia al suggestivo ristorante “Torre in pietra”
ANCORA POCHI RIMASTI!
-40€
PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI