Immigrati perbene VS criminali

Per leggere questo articolo ti servono: 1 minuto
CONDIVIDI
  • 83
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    83
    Shares
02/09/2018 Emiliano Rubbi 1917

Gli immigrati regolari e perbene sono i benvenuti”, parola di Matteo Salvini.

Uno che viene da zone di guerra o da paesi in cui c’è una dittatura (oltre che da una marea di paesi poveri) non può chiedere nè ottenere un visto.
Non può.
Questa frase di Salvini non significa niente, sta semplicemente prendendo per il culo i suoi elettori.
Uno che viene, mettiamo, dall’Eritrea, oggi non può essere regolare.
Deve entrare in Europa e poi richiedere l’asilo politico.
A quel punto diventerà “regolare”.

Capito?
Spero di sì, perché io più semplice di così non lo so spiegare.

– “I 240.000 che ogni anno commettono reati no!”

A nessuno piacciono i criminali.
Ma sarebbe interessante capire come intende fare il nostro ministro dell’interno a distinguere tra “criminali” e “brave persone” prima di farli entrare.
Guardandoli in faccia?
No, perché se sa fare una cosa del genere siamo ad un punto di svolta: eliminiamo i tribunali, lo chiamiamo e facciamo decidere a lui chi è un delinquente e chi, invece, è una brava persona.

Insomma, un’altra affermazione senza alcun senso logico che però, a quanto pare, è piaciuta molto ai suoi fan, che amano sentirsi trattare come bambini con grosse difficoltà cognitive.

– “È così difficile capire la differenza???
Ipocrisia portami via (faccina)”

Abbastanza, sì (faccina).

SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI

È difficile perché hai scritto una cosa buona per fomentare il tuo fan club, ma politicamente siamo dalle parti dei MioMiniPony.

C’è una frase che riassume abbastanza bene tutta questa situazione al confine tra il ridicolo, il disumano e la circonvenzione d’incapace:

Il nazionalismo è una malattia infantile, il morbillo del genere umano”.

Lo disse un falsobuonista col Rolex, di quelli un po’ stupidotti, non so se lo conosci.
Si chiamava Albert Einstein.

L'AUTORE
Sono principalmente un produttore discografico, ma anche uno sceneggiatore e una persona interessata alle dinamiche sociali. Parlare di musica di solito mi annoia, quella preferisco farla e ascoltarla, quindi parlo di altro, ma sempre dal mio parzialissimo punto di vista

Lascia un commento

SCONTI IN EVIDENZA
30€ di sconto su SeaBag.eu
50 disponibili
30 giorni
- 30 €
70€ di sconto su ScarpeCapasso.it
24 disponibili
30 giorni
- 70 €
50€ sconto per uno dei due lampadari Royal Crystal o Vetrilamp
51 disponibili
30 giorni
- 50 €
35€ di sconto su Kidshop.it
30 disponibili
30 giorni
- 35 €
50€ di sconto presso Hotel Rio di Rimini
50 disponibili
30 giorni
-50 €
Sorrento Penisula and Positano Tour
100 disponibili
30 giorni
-35 €
15 € di sconto su Hidrobrico.it
50 disponibili
30 giorni
-15 €
PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI