Una zona living giovane e moderna all’insegna del Classic Blue

Per leggere questo articolo ti servono: 2 minuti
CONDIVIDI
14/07/2020 YOUngTips

Elegante, moderno e raffinato: eletto colore dell’anno 2020, il classic blue è una tonalità originale e accogliente, in grado di trasmettere un senso di pace e tranquillità agli spazi.

Sempre più persone, in particolare le più giovani, scelgono questo colore in vista della ristrutturazione completa casa per donare agli ambienti domestici una scossa di elettrica eleganza.

Vediamo allora i consigli degli esperti di Io Ristrutturo e Arredo, il network italiano di progettazione, ristrutturazione e arredamento chiavi in mano, su come inserire questo bellissimo colore nella stanza più vissuta di casa, la zona living.

Il classic blue nella zona living

Il classic blue è particolarmente indicato per ricreare un’atmosfera giovane e contemporanea nel soggiorno, l’ambiente destinato per definizione all’accoglienza e alla convivialità, che rappresenta il biglietto da visita dell’abitazione agli occhi di un ospite e che deve rispecchiare i gusti, lo stile e la personalità del padrone di casa.

Tessuti, divani, cuscini, lampade e altri elementi di arredo, accompagnati da un tocco di blu, possono dare all’intera stanza un tratto di impareggiabile modernità.

Molto azzeccato l’accostamento panna-classic blue (inserito ad esempio con divani blu e cuscini panna o viceversa).

 

Le pareti dipinte con colori neutri (generalmente bianche, panna o grigio chiaro) aiutano i dettagli blu a risaltare in modo equilibrato, senza mai apparire ridondanti o stucchevoli.

Più originale e decisamente più eclettico è invece l’accostamento di mobili e divani chiari ad una parete dipinta di blu.

Da non sottovalutare anche la scelta del pavimento: gli esperti, per valorizzare al massimo l’ambiente, consigliano la posa di un parquet di tonalità chiara (acero, frassino, faggio o larice).

Altra valida opzione è la moquette grigia; così come il color panna, infatti, il grigio è un colore elegante e sofisticato, in grado di mettere in risalto il blu. Per ricreare un’atmosfera raffinata e chic, l’ideale è abbinare ad una moquette grigia un divano o una poltrona blu.

Chi ha cucina e soggiorno in un unico open space, può puntare su una cucina in stile industrial, accostando elementi blu e metallici.

Altra soluzione tipica dello stile industrial è inserire mattoni blu a vista (o in alternativa piastrelle) a livello del piano cottura oppure sopra il lavandino.

Come era prevedibile, l’investitura a colore dell’anno da parte del Pantone Color Institute, istituto statunitense specializzato nella catalogazione dei colori, ha influenzato l’utilizzo del classic blue nella moda e nel design, compreso quello di interni.

Se ami questo colore e vuoi inserirlo in casa con un progetto di interni su misura, puoi chiedere consiglio agli esperti di Io Ristrutturo e Arredo direttamente online oppure visitando uno dei 90 punti vendita presenti in tutta Italia.

 

PUBBLIREDAZIONALE

L'AUTORE
Una raccolta di "dritte", consigli, occasioni e buone pratiche scovate e selezionate direttamente dalla Redazione.

Lascia un commento

PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI