Vasca idromassaggio: dritte e consigli per scegliere quella perfetta

Per leggere questo articolo ti servono: 2 minuti
CONDIVIDI
22/11/2019 YOUngTips

PUBBLIREDAZIONALE

Avere la vasca idromassaggio in casa è il sogno di molti, ma fino a qualche tempo fa si trattava anche di un lusso che solo poche persone potevano permettersi. In passato infatti le vasche idromassaggio erano molto costose, ma oggi le cose sono cambiate e si trovano in commercio moltissimi modelli alla portata di tutti. I prezzi non sono più eccessivi, quindi quello di avere una vasca idromassaggio tutta per sé nel proprio bagno di casa può diventare un sogno che si avvera. Per evitare spese inutili, conviene sempre rivolgersi ai portali online: ci sono siti che offrono una vasta scelta per la vasca idromassaggio e i prezzi sono decisamente più convenienti che nei comuni negozi. Prima di tutto però bisogna avere le idee chiare e capire quale sia il modello più adatto alle proprie esigenze.

Forma e dimensioni della vasca idromassaggio

La prima cosa da fare per individuare la tipologia di vasca più adatta al proprio bagno è prendere le misure. Bisogna infatti sapere con precisione qual è lo spazio che si ha a disposizione, in modo da capire quali dimensioni può avere la vasca, ma anche la forma più adatta. Nel fare queste valutazioni, è importante ricordare che l’idromassaggio deve essere collegato all’elettricità e quindi deve essere presente almeno una presa della corrente.

Le forme disponibili in commercio sono moltissime ma tra le più gettonate troviamo quella rettangolare classica e quella ad angolo, che spesso risolve i problemi di spazio ma necessita di 2 pareti libere. Se invece volete collocare la vasca in una stanza differente dal bagno, potete optare per un modello circolare: molto elegante ma anche ingombrante. Per quanto riguarda le dimensioni, in commercio si trovano modelli di tutti i tipi quindi questo non è un grande problema: l’importante è avere ben chiaro lo spazio che si ha a disposizione.

Funzionalità ed optional

Nello scegliere la vasca idromassaggio è anche importante considerare le varie funzionalità di cui è dotata, anche se la giorno d’oggi la maggior parte dei modelli sono completi di tutti gli optional per il massimo del comfort. Un dettaglio che può fare la differenza è la cromoterapia e l’illuminazione in generale, che trasmette un senso di pace e di relax favorendo la distensione sia fisica che mentale. Vale la pena valutare anche il numero di getti, anche se le vasche dotate di una buona pompa sono comunque molto performanti e non necessitano di tantissime bocchette. Alcuni modelli sono dotati anche di radio incorporata, che consente di ascoltare la propria musica preferita in totale relax ed è un dettaglio molto apprezzato e richiesto.

Un optional molto utile è anche il termometro, che permette di tenere sempre sotto controllo la temperatura dell’acqua e regolarla sulla base delle proprie preferenze evitando di fare il bagno troppo caldo o troppo freddo.

L’importanza della pompa

Quando si sceglie una vasca idromassaggio conviene anche controllare che sia dotata di una pompa potenziata da almeno 600-750 W. Questo è un dettaglio che può fare una grande differenza sul funzionamento dei getti e merita quindi una certa attenzione.

L'AUTORE
Una raccolta di "dritte", consigli, occasioni e buone pratiche scovate e selezionate direttamente dalla Redazione.

Lascia un commento

PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI