L’Afghanistan, la Russia e la Cina, gli idiocrati e gli idiosudditti occidentali. Breve Postilla al margine.

Agosto 17, 2021
david colantoni
Per leggere questo articolo ti servono: 1minuto

L’AFGHANISTAN, LA RUSSIA E LA CINA.

Gli idiocrati impiegati nel settore della Politica come della Stampa Mainstream, rimproverano Russia e Cina di non fare come le “potenze” occidentali, ovvero di non scappare vergognosamente davanti a quattro narco-caprari criminali armati con i fuciletti, nell’epoca dei droni e delle mitragliatrici semoventi cingolate, e via dicendo.

E questo, dicono, avverrebbe perché secondo loro i tagliagole Talibani sarebbero pagati da Putin e da Cinesi.

Idiozie in libertà.

Il radicalismo musulmano è ciò che più temono sia la Russia (vedi Cecenia) che la Cina, e soprattutto quest’ultima, che, impermeabile a tutto, ha la sua unica vera debolezza proprio nel fatto che la sua omogeneità ideologica orwelliana è minacciata solo dal fanatismo integralista che potrebbe, sposando la causa delle sue minoranze musulmane, entrare come un virus nel circolo della sua celeste politica interna.

In realtà dunque è esattamente il contrario.

I tagliagole sono un frankenstein uscito dai laboratori geopolitici americani, proprio in funzione antisovietica, e oggi potenzialmente anticinese, come sanno tutti, tranne gli idiocrati della stampa e della politica da spiaggia pugliese italiana.

Gli accordi con i narco-caprari infatti li fanno gli USA ormai da anni, fino a gli ultimi, i cosiddetti accordi di DOHA, con cui gli hanno regalato l’Afghanistan, ma stavolta pieno zeppo di armi, pagate dal contribuente occidentale, e lasciate li da usare per destabilizzare la regione.

Russia e Cina ovviamente, innanzi tutto per improcrastinabili bisogni di avere occhi e orecchie in loco, dato che loro ci confinano con l’Afghanistan, e quindi necessitanti di poter gestire e governare la crisi in modo fulmineo e millimetrico, restano con le ambasciate ben aperte, aspettando solo che un narco-capraro pseudo musulmano osi soltanto provare soltanto a violarle cosi hanno subito il casus belli per riprendersi l’Afghanistan, i narco-caprari ovviamente se ne guarderanno bene.

Russia e Cina sono super potenze e le super potenze non scappano davanti a nessuno, specialmente davanti a bande di narco-caprari pseudo musulmani.

Gli USA cosa sono invece non lo sa più nessuno.

PER I NON IDIOCRATI E I NON IDIOSUDDITI, ECCO UN PREZIOSO ALLEGATO SULL’AFGHANISTAN DA STUDIARE CON PERIZIA, UNIVERSITA’ AMERICANA, AL DI SOPRA DI OGNI MALEVOLO SOSPETTO
https://dgibbs.faculty.arizona.edu/…/files/afghan-ip.pdf 

L'AUTORE
David Colantoni è poeta, scrittore, saggista pittore e artista visivo. E' autore della rivista Nuovi Argomenti, fondata da Alberto Moravia, della rivista Fermenti, e altre testate. Ha fondato e diretto il mensile di pensiero e letteratura Lettere dalla Frontiera. Insieme ad Aldo Rosselli, figlio dello storico del risorgimento Nello Rosselli e Nipote di Carlo Rosselli, di cui è stato amico e allievo per quasi 30 anni, ha fondato nel 1999 il quadrimestrale di cultura Inchiostri.  Per il cinema ha sceneggiato "Io, l'altro" 2007 , di Moshen Melliti. distribuito da 20th Century Fox. La sua Ultima esposizione come artista è avvenuta al Moscow Museum of Modern Art a giugno del 2015
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?
SOSTIENICI