I pavimenti più belli per l’ufficio

Per leggere questo articolo ti servono: 2 minuti
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
24/06/2019 YOUngTips

Arredare un ufficio permette di avere uno spazio dedicato alla propria attività lavorativa. È dimostrato che chi cura il suo ufficio poi ha più successo negli affari. Oltre alla scelta della scrivania e della sedia, ci si deve preoccupare anche dell’arredo più in generale.

È anche importante fare attenzione anche al tipo di pavimento che si sceglie per l’ufficio in modo che sia anche pratico da pulire e non si macchi subito. Un pavimento sporco e dall’aspetto trascurato non è un buon biglietto da visita per i potenziali clienti che entrano in ufficio.

Ecco una veloce analisi delle migliori pavimentazioni per l’ufficio.

Il parquet in legno: la soluzione più classica

Il parquet in legno è un pavimento classico che riesce a dare a ogni ambiente più personalità grazie alla sua naturalezza. Ci sono moltissime diverse essenze di legno tra cui trovare quella più indicata per lo spazio di lavoro.

Il pavimento in doghe di legno necessita di qualche attenzione in più perché è delicato e periodicamente dovrà anche esser lucidato.

Le piastrelle: meglio se in gres porcellanato

Oggi le piastrelle sono rinnovate rispetto al passato e sono prodotte con un particolare mix di polveri e ceramiche, chiamato gres porcellanato, che viene cotto ad alte temperature per renderlo super resistente. Non teme infatti alcun tipo di sollecitazione ed è indicato per ogni ambiente di lavoro.

Il mocio mop è molto pratico su ogni superficie in piastrelle. Elimina lo sporco compreso quello più ostinato e restituisce un superficie impeccabile.

Il marmo: l’elegante solidità della pietra lavorata

Gli uffici più eleganti e prestigiosi hanno un arredo classico e pavimento in marmo. Le grandi piastre sono preferibili per mettere in mostra la bellezza del prodotto naturale. Il marmo deve essere trattato con delicatezza perché asciugato subito perché se restano sulla superfice le goccioline di acqua, si vede poi la macchia.

Il laminato: una soluzione alternativa al legno

Posare un pavimento in vero legno in ufficio potrebbe esser costoso, soprattutto per chi ha un’attività i proprio e inizia da zero. Un’ottima soluzione per avere un pavimento dall’effetto legno senza spendere molto.

Non solo, essendo un pavimento con la superficie vinilica, è possibile avere diversi effetti anche meno naturali. Chi è alla ricerca di una soluzione fuori dal comune, magari perché si occupa di un’attività creativa, basta che scelga il pavimento in laminato che è disponibile anche in listelli effetto legno colorato. Un’idea potrebbe esser alternare i listelli di vari colori (verde, blu, giallo) e listelli bianchi.

Il PVC: la rivoluzione del vecchio linoleum

Il vecchio linoleum spesso si vedeva posato negli ambienti di lavoro, ma non è era molto bello da vedere. Oggi per fortuna è stato totalmente rinnovato e sono stati introdotti sul mercato i listelli in PVC.

I listelli in PVC sono perfetti per rinnovare un vecchio ufficio poiché si posano facilmente sopra al vecchio pavimento senza doverlo demolire. È un pavimento pratico che non teme nulla, può esser lavato in modo veloce e senza problemi anche con macchinari per tenerlo sempre splendente.

L'AUTORE
Una raccolta di "dritte", consigli, occasioni e buone pratiche scovate e selezionate direttamente dalla Redazione.

Lascia un commento

PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI