Come scegliere gli infissi e le finestre di casa tua

Febbraio 14, 2019
YOUngTips
Per leggere questo articolo ti servono: 2minuti

Hai deciso di contattare un’azienda specializzata in installazione infissi in PVC a Roma ma non conosci molto l’argomento perciò preferisci prima capire di cosa si sta parlando, così da non commettere errori e saper chiedere ciò che ti serve.
In questo articolo vediamo quali sono le qualità a cui prestare attenzione per scegliere gli infissi e le finestre di casa.

Si perché qui non si parla solo di una questione estetica. Quando si parla di finestre e infissi devono essere soprattutto funzionali.

  • Deve isolare termicamente: per l’isolante termico l’ideale è scegliere un infisso in legno, almeno nella parte interna. Il legno infatti è il materiale migliore sotto questo punto di vista. Altrimenti, un po’ più economico e con risultati simili, va bene l’installazione di infissi in PVC. Quando isola termicamente l’infisso vuol dire che impedisce al caldo di uscire di casa e al freddo di entrare, ma aiuta anche a mantenere l’ambiente un po’ più fresco in estate. L’infisso non è l’unica cosa importante, occorre anche un buon vetro. Il vetro adatto a isolare termicamente è quello emissivo. La superficie interna viene ricoperta da una patina invisibile che è stata realizzata partendo da un metallo, come può essere l’argento. Ha la funzione di riflettere il calore e trattenerlo, evitando così la dispersione termica.

 

  • Deve essere resistente: il più resistente è l’alluminio, questo è certo però anche il PVC vi offre una buona resistenza se costruito come si deve. In pratica deve avere un profilo di almeno 70 mm e al suo interno deve avere almeno 5 camere d’aria, queste cavità sono disposte all’interno del profilo in PVC.

 

  • Deve essere impermeabile: ancora una volta troviamo l’alluminio. E’ considerato il materiale perfetto per esterni perché è completamente resistente agli agenti atmosferici. Il problema è che non isola termicamente. Lo sai bene se per esempio hai un giardino e hai fatto installare la porta in alluminio. Vedi che quando piove o fa molto freddo iniziano a crearsi goccioline di condensa dentro. In questo caso non devi sorprenderti se molte persone per mantenere una buona azione impermeabile optano per il doppio infisso, fuori in alluminio e dentro in legno.

 

  • Deve impedire l’ingresso del calore in estate: per impedire l’ingresso del calore in estate devi avere i vetri selettivi e con il controllo solare. Fuori viene applicato uno strato di ossido metallico che serve appunto a respingere la radiazione solare.

 

  • Deve isolare acusticamente l’ambiente: in questo caso occorre un vetro dal potere fonoisolante, isola dai rumori esterni, importantissimo soprattutto se vivi in città.

 

  • Deve essere resistente: gli infissi devono essere ovviamente di buona qualità, ma anche e soprattutto il vetro qui è importante. Puoi optare si per quello economico, cioè il vetro tradizionale, ma è meno resistente. Sicuramente la scelta opportuna ricade sul doppio o sul triplo vetro, tra una vetrocamera e l’altra viene messo un gas apposito per rendere sia insonorizzata la finestra sia molto più sicura.
L'AUTORE
Una raccolta di "dritte", consigli, occasioni e buone pratiche scovate e selezionate direttamente dalla Redazione.
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?
SOSTIENICI