Tutti i dati sull’industria musicale da conoscere. Le statistiche sullo streaming e le vendite dei dischi

Per leggere questo articolo ti servono: 2 minuti
CONDIVIDI
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    12
    Shares
30/11/2018 YOUngTips 132

Un mercato in crescita, con numeri da capogiro, che ha saputo evolversi anche grazie alla tecnologia.

Sono queste le caratteristiche che emergono dall’infografica di Recovery Data “Apri bene le orecchie”, incentrata sul mondo della musica. Nel 2017 il fatturato dell’industria musicale ha infatti toccato quota 15 miliardi di euro, con un incremento dell’8,1% rispetto all’anno precedente.

La percentuale più alta di ricavi arriva dallo streaming, che domina su download e supporti fisici: vale infatti il 38% del totale, ossia 5,6 miliardi di euro e 176 milioni di utenti paganti.

Nel nostro paese ha fatto registrare un vero e proprio boom, con un incremento del 65,5%. Il 90% degli utenti che ascolta musica in streaming lo fa attraverso uno smartphone, soprattutto nella fascia d’età 16-24 anni: l’84% a livello mondiale, il 91% in Italia.

Dove e come si ascolta la musica?

La musica è una presenza costante, che accompagna diversi momenti della giornata. Il tempo trascorso ad ascoltarla è di quasi 18 ore a settimana, soprattutto in macchina (66%) e ovviamente ai concerti (36%). Ma non manca mai neanche in altre occasioni. Ad esempio a casa, usata per rilassarsi (63%), oppure come colonna sonora mentre si riordina o si cucina (54%).

Una piacevole compagnia anche nel tragitto verso il lavoro o a la scuola (54%), durante lo studio o il lavoro (40%) , l’attività fisica (36%), e prima di andare a dormire (19%). Un dato molto particolare, sottolineato dall’infografica, riguarda il tipo di supporto utilizzato per ascoltare musica.

In un mondo dominato dal digitale, l’87% degli utenti ha infatti dichiarato di usare la radio, seguita dallo streaming video (75%), lo streaming audio, soprattutto gratis (45%) e infine cd, vinili e mp3 (44%).

La top 10 degli artisti più venduti

Il protagonista assoluto della scena musicale mondiale nel 2017 è stato Ed Sheeran.

Il cantautore britannico è in testa alla top ten degli album più venduti con “÷Divide” e può vantare ben due brani nella classifica dei singoli più scaricati: “Shape of You” e “Perfect”.

Al secondo posto troviamo Taylor Swift con “Reputation” e in terza posizione Pink con “Beautiful Trauma”. Il quarto posto è occupato dall’album “Human” di Rag’n’ Bone Man mentre il quinto da “The Thrill of it all” di Sam Smith.

Seguono la band irlandese U2 (“Songs of experience”), Kendrick Lamar (DAMN.) ed Eminem (“Revival”). Alle ultime due posizioni troviamo Harry Styles, con l’album omonimo, e Bruno Mars con “24K Magic”.

Da questa classifica traspare già come il pop sia il genere più ascoltato (64%), davanti a rock (57%), elettronica (32%), soundtrack (30%) e hip-hop (26%).

L'AUTORE
Una raccolta di "dritte", consigli, occasioni e buone pratiche scovate e selezionate direttamente dalla Redazione.

Lascia un commento

SCONTI IN EVIDENZA
Zainetto “business lock” a soli 34€
ANCORA POCHI RIMASTI!
-15%
Epifania all inclusive a Gardaland: 47,90€ a persona
ANCORA POCHI RIMASTI!
- 12 €
12€ di sconto per due notti nel cuore pulsante di Napoli
ANCORA POCHI RIMASTI!
- 12 €
La borsa a tenuta stagna SeaBeag a soli 89 €
ANCORA POCHI RIMASTI!
50€ sconto per: Royal Crystal o Vetrilamp
ANCORA POCHI RIMASTI!
- 50 €
35€ di sconto su Kidshop.it
ANCORA POCHI RIMASTI!
- 35 €
50€ di sconto presso Hotel Rio di Rimini
ANCORA POCHI RIMASTI!
-50 €
PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI