Le nausee mattutine bloccano l'aborto

Per leggere questo articolo ti servono: 1 minuto
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
25/09/2015 Aurora Scudieri

nauseaE’ forse il periodo più complesso della gravidanza, quello durante il quale passi più tempo con la faccia nel water che altrove, quello in cui ogni odore ti porta disgusto e i vecchi cibi preferiti diventano odiosi. Le prime settimane di gravidanza, chi più e chi meno, sono contraddistinte dalla nausea. C’è chi arriva fino al punto di pensare “ma chi me l’ha fatta fare”, chi la prende sul ridere e chi invece la vive piuttosto bene. In realtà le nausee, però, sono una tappa obbligatoria e molto importante che ci conducono verso la fortificazione della nostra gravidanza e non debbono essere viste solo come un fastidio, come conferma questo studio promosso da un’università di Toronto.

La ricerca, infatti, dimostrerebbe che le mamme che soffrono di nausee mattutine corrono un minor rischio di aborti spontanei e hanno figli più sani.

Le nausee toccherebbero l’85% delle future mamme, e, secondo i ricercatori dell’Hospital for Sick Children di Toronto i disturbi sarebbero causati da un ormone rilasciato dalla placenta.

Svolto in 5 diversi paesi tra il 1992 e il 2012, lo studio ha analizzato circa 85 mila donne in gravidanza
studiando le associazioni tra nausee e tassi di aborto spontaneo, bimbi prematuri, peso alla nascita, anomalie del bimbo

La conclusione ha portato a determinare che il rischio di aborto è 3 volte maggiore nelle donne che non soffrono di nausee e vomito. L’effetto benefico delle nausee inoltre riguardava in modo particolare le donne sopra i 35 anni. La nausea infatti ridurrebbero il rischio di avere bimbi sottopeso, avere nascite pre termine di 6,4% in percentuale rispetto ai 9,4% delle donne che non hanno nausee
il rischio di anomalie alla nascita diminuisce addirittura del 30%e i piccoli avrebbero punteggi maggiori nei testi dell’IQ, nelle prove di linguaggio e di comportamento.

 

PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI
Vai alla barra degli strumenti