Acqua e cibo a venezia, con la storia dell’alimentazione ai tempi della Repubblica

Per leggere questo articolo ti servono: 3 minuti
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
26/10/2015 Redazione YOUng

Venezia, è sempre una meta ambita, principalmente da chi è amante dell’arte e per chi desidera passare delle giornate romantiche insieme alla propria metà. Gli eleganti e suggestivi appartamenti del Doge a Palazzo Ducale, ospitano la mostra “Storie della Laguna e della città”.

acqua-e-cibo-a-venezia

L’esposizione è dedicata alla città di Venezia, alla sua rete di sistemi di sussistenza e di approvvigionamento, che hanno visto la città crescere e prosperare nei secoli. Il percorso, presente all’interno del Palazzo Ducale, è multimediale e interattivo, mostrando carte storiche, dipinti e incisioni. Il bellissimo percorso che affronta appieno, il tema del cibo a Venezia durante la repubblica della Serenissima, si articola in cinque sezioni tematiche, che hanno l’obbiettivo di sottolineare la particolarità della città veneziana, un percorso da seguire assolutamente, per chi desidera conoscere non solo la bellezza architettonica di Venezia, ma anche le sue particolarità storiche e culturali.

Acqua e cibo a Venezia, tutte le informazioni

La mostra inizia, con il mostrare la trasformazione graduale della laguna, il tutto avviene con il processo di trasformazione morfologica e idraulica del territorio, che naturalmente ha influito sulla produzione alimentare, oltre che naturalmente la trasformazione delle vie di comunicazione per arrivare e andare dalla terraferma. Il tutto è rappresentato da plastici tridimensionali, che cambiano, a seconda delle modifiche effettuate dall’uomo durante l’avanzare del periodo.

Seguendo il percorso della mostra, la panoramica, mostrerà le difficoltà della laguna, nella produzione alimentare, nei suoi territori, le specialità che venivano vendute dai mercanti del posto, pesce fresco e uccelli, erano le principali forme di sostentamento del commercio e della vita alimentare della laguna.

La terza sessione più giocosa e conviviale invece, è volta a mostrare i Banchetti, le parate, giochi e feste, tutto questo è possibile, con la varietà di fonti presenti negli archivi storici, che hanno permesso di inquadrare al meglio il tema dell’alimentazione, non solo dal punto di vista di commercio e produzione, ma anche dal punto di vista sociale, infatti, la possibilità di alimentarsi con diversi generi alimentari, era maggiore per chi faceva parte, naturalmente, dei ceti più alti.

Questa mostra è veramente incredibile, aiuta a comprendere le dinamiche della città più particolare al mondo, l’unica città che vive sospesa tra terra, mare e laguna, e che nei secoli, ha comunque accumulato prestigio e valore culturale e artistico. Venezia offre tantissime mostre da quelle cinematografiche a quelle artistiche che ospitano pittori, scultori, artisti di tutto il mondo.

Ma questa mostra è incentrata sulla vita di Venezia, sulle sue vittorie e sulle sue difficoltà, l’ultima parte della mostra infatti è dedicata a un paradosso di Marin Sanudo, che diceva “è in acqua ma non ha acqua”. Tutte le immagini della mostra, raffigurano, il trasporto dell’acqua dalla terraferma alla laguna.

 

La mostra al Palazzo Ducale, resterà aperta fino al mese di febbraio, ma per godere appieno sia della bellezza della città che della mostra, il mese ideale per visitarla è sicuramente novembre. Visitare tutta la città e le sue bellezze, richiede di soggiornare almeno tre o quattro notti, per non perdere nessuna delle infinite possibilità della laguna.

Inoltre dal lido di Venezia, è possibile raggiungere, il Ponte di Rialto, la stupenda Piazza San Marco, inoltre Venezia era conosciuta come la città dei mercanti, per le sue spezie e le sue sete, ma ancora oggi, è possibile fare tantissimo shopping fra le sue stradine e fra i suoi canali, pieni di negozi di artigianato che vendono, vetri di murano, botteghe artigianali, e souvenir, ma non solo Venezia ospita anche numerose boutiques di alta moda. Infine oltre all’arte, alla bellezza dei negozi, e della sua architettura, un esperienza da non perdere a Venezia è sicuramente il bellissimo giro in gondola, con il suo classico gondoliere, pronto a farvi sognare tra le acque del Canal grande.

Per maggiori info clicca qui

L'AUTORE
La redazione di YOUng
SCONTI IN EVIDENZA
12 € di sconto per l’elegante design di SuperStudio
ANCORA POCHI RIMASTI!
120 Crediti
Pacchetto tre pieghe con shampoo specifico e balayage a 60€ invece di 75€
ANCORA POCHI RIMASTI!
-15€
Pacchetto 3 pieghe con shampoo specifico e colore anallergico a 58€ invece di 70€!
ANCORA POCHI RIMASTI!
-12€
Tre pieghe con shampoo specifico e taglio a soli 45€ invece di 58€
ANCORA POCHI RIMASTI!
-13€
15€ di sconto sul passeggino ultraleggero K2GO!
ANCORA POCHI RIMASTI!
-15€
12€ di sconto su Il Mondo Baby per la linea Small Foot
ANCORA POCHI RIMASTI!
-12€
15€ di sconto su Il Mondo Baby per la linea Bamboom
ANCORA POCHI RIMASTI!
-15€
PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI
Vai alla barra degli strumenti