Pasqua di sangue a Gerusalemme

Per leggere questo articolo ti servono: 1 minuto
CONDIVIDI
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
20/04/2014 Giovanni Pili

Sono armati di pietre e fionde i palestinesi che sulla Spianata delle Moschee a Gerusalemme animano la rivolta contro i reparti bene armati della polizia israeliana.

ALLAl momento si contano 16 arresti, decine i feriti. Questi disordini non sembrano aver pregiudicato l’afflusso di turisti, nonostante la Spianata sia stata chiusa al pubblico.

I media israeliani riferiscono anche del lancio di petardi. Gli scontri sono incominciati stamane alle 7:45, quando alla Porta di Mughrabi hanno aperto i passaggi.

Non è difficile ipotizzare le motivazioni della protesta: Da diverso tempo Israele ha tagliato l’acqua nei villaggi palestinesi sottoposti all’autorità israeliana; sappiamo anche di rappresaglie missilistiche nella Striscia di Gaza, come documentatoci da Rosa Schiano, attivista che vive nella regione.

Non ci sono altre informazioni al momento. Vi terremo aggiornati.

L'AUTORE
SCONTI IN EVIDENZA
Una settimana a 4 stelle in Puglia
ANCORA POCHI RIMASTI!
-215€
Vacanze per tutta la famiglia in villaggio 4* a Sibari (CS)
ANCORA POCHI RIMASTI!
-60€
Ferragosto a Sorrento in 3 Stelle: mezza pensione a 225 € a persona
ANCORA POCHI RIMASTI!
-50€
12€ di sconto su Reyna Cosmetics!
ANCORA POCHI RIMASTI!
-12€
Sciarpa PuroAmore a soli 17€!
ANCORA POCHI RIMASTI!
-12€
Giacca PuroAmore a soli 118€!
ANCORA POCHI RIMASTI!
-21€
Impresa di pulizie a soli 375€!
ANCORA POCHI RIMASTI!
-125€
PARTNER
SOSTIENI IL PROGETTO!
Sostienici
Quanto vale per te l’informazione indipendente e di qualità?

Ti bastano appena 5 euro per sostenerci ed avere in cambio 12 euro di sconti sul nostro store!

SOSTIENICI
Vai alla barra degli strumenti