Trovata la cura alternativa alle cure alternative: trema l’omeopatia ufficiale

Per leggere questo articolo ti servono .. 2 min.
Social Score

Le lobby del farmaco omeopatico già tremano, insieme a Big Pharma: un semplice idraulico di Vergate sul Membro (CZ), residente in via Frenulo 69, ha da poco scoperto la cura alternativa alle cure alternative. Una rivoluzione nel campo dell’auto-guarigione che supera per importanza la scoperta delle onde gravitazionali e rischia seriamente di oscurare lo stesso Einstein.

Mario P, 29 anni, ha lasciato letteralmente senza parole la comunità scientifica e quella omeopatica, raccontando la sua vicenda all’interno del libro appena pubblicato da Chiarebufale: “Lo conferma anche mia nonna”. Un’avvincente storia vera auto-dimostrata direttamente dall’autore che racconta come, il risoluto Mario, sia riuscito a sconfiggere raffreddori, reumatismi, emicranie e persino diarree, influenze da 37.2 e bruciori di stomaco senza utilizzare né i farmaci tradizionali né i rimedi omeopatici, con il solo effetto placebo dell’auto-persuasione.

Sembra incredibile, ma anche diversi parenti, amici e conoscenti del giovane confermano di essere riusciti, seguendo i suoi consigli e le sue pratiche, a sopravvivere a terribili raffreddori e forti mal di testa senza doversi affidare a medici ed omeopati. Alcuni confermano addirittura di aver sconfitto il naso gocciolante mangiando 5 mandarini.

Questo, chissà perché, le case farmaceutiche e quelle omeopatiche non ve lo dicono. In tv e sui giornali nessuno parla dell’eroica battaglia vinta da Mario, un uomo qualunque, con la terza media, che ha messo in crisi luminari e secoli di studi medici con quella che si preannuncia già come la scoperta scomoda del secolo, in grado di mettere in crisi le lobby sia delle cure alternative che di quelle tradizionali.

Mario ora vene online le boccette contenenti il suo alito di primo mattino, che inalato permette di espellere tramite vomito naturalmente indotto tutte le tossine accumulate durante la giornata. Ma l’uomo è animato da spirito filantropico ed ha subito precisato che non intende emulare Big Pharma e le aziende omeopatiche, venendo le boccette con alitosi sottovuoto a solo 1000 euro l’una. Mario ha poi aggiunto un consiglio che ogni medico ed ogni omeopata si guarda bene dal diffondere: “Il segreto per una vita sana è prima di tutto collegato al mangiar tanta frutta e verdura, all’interno di una dieta equilibrata e al bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno, facendo almeno un po’ di moto quotidianamente”. Altre rivelazioni incredibili ed inedite di questo tipo, potrete trovarle nel libro “Lo conferma anche mia nonna” che, sempre in onore allo spirito filantropico che caratterizza tutti i propagatori di cure alternative, viene venduto a soli 139,99 euro nonostante le sue 40 pagine in Times New Roman 72.

Germano Milite

Giornalista professionista. Partendo dalla televisione, ha poi lavorato come consulente in digital managment per aziende italiane ed internazionali. E' il fondatore e direttore di YOUng. Ama l'innovazione, la psicologia e la geopolitica. Detesta i figli di papà che giocano a fare gli startupper e i confusi che dicono di occuparsi di "marketing".

Ti è piaciuto questo articolo di Germano Milite ?

Devi essere loggato per inviare messaggi

Satira medicina omeopatia cure alternative scienza

YOUng - Slow Journalism è una testata giornalistica di proprietà di young S.R.L.

Registrazione Trib. di Nocera Inferiore (SA) n° 4 del 23/10/2014

P.IVA: 05093030657

Privacy Policy

Contatti

VIA GIOVANNI PAOLO II n. 100, Fisciano (SA)

Email: info@young.it

Seguici su Facebook

Newsletter

Newsletter

Senza un tuo piccolo contributo, YOUng cesserà le pubblicazioni. Bastano 2 euro DONAIl nostro sistema innovativo ti restituisce la cifra versata. Scopri Come
X
Senza un tuo piccolo contributo, YOUng cesserà le pubblicazioni. Bastano 2 euro

DONA

Il nostro sistema innovativo ti restituisce la cifra versata.

Scopri Come
X
Non hai abbastanza crediti?

Ricarica

O scopri come ottenerne con la Gamification

×